Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria - San Luigi Maria Grignon di Montfort - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria - San Luigi Maria Grignon di Montfort



Io,  N... (dire il proprio nome)
peccatore infedele,
rinnovo e ratifico oggi nelle tue mani  
i voti del mio battesimo:
rinuncio per sempre a Satana,  
alle sue seduzioni e alle sue opere,  
e mi do interamente a Gesù Cristo,  
la Sapienza incarnata,  
per portare dietro a lui la mia croce  
tutti i giorni della mia vita,
e per essergli più fedele che nel passato.  
Ti scelgo oggi, davanti a tutta la corte celeste  
come mia Madre e Sovrana.

Come uno schiavo ti consegno e consacro il mio corpo e l’anima mia,  
i beni interiori ed esteriori, il valore stesso delle mie buone opere,  
passate, presenti e future;  
ti lascio il diritto pieno e totale  
di disporre di me e di tutto ciò che mi appartiene,  
senza eccezione, secondo il tuo volere e alla maggior gloria di Dio, per tempo e l’eternità.

O Vergine benigna, ricevi la piccola offerta della mia schiavitù:
in onore e unione alla sottomissione
che la Sapienza eterna ha voluto avere nella tua maternità;
come riconoscimento del potere che tutti e due avete su di me,
piccolo verme e misero peccatore;
e in ringraziamento per i doni che la santissima Trinità  
ti ha concesso.  

Come tuo vero schiavo,  
dichiaro di volere ormai cercare il tuo onore
e obbedirti in tutto.

(San Luigi Maria Grignon di Montfort)
 
Copyright 2010 © Leggoerifletto.All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu