Ti rendo grazie, o Signore santo - San Tommaso d'Aquino - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ti rendo grazie, o Signore santo - San Tommaso d'Aquino


Ti rendo grazie,
o Signore santo, Padre Onnipotente,
eterno Dio, che non certo per i miei meriti,
ma per solo effetto della tua misericordia ti sei degnato di saziare,
coi prezioso Corpo e coi Sangue dei Figlio tuo signor nostro Gesù Cristo,
me peccatore, indegno tuo servo.
Ti prego che questa santa comunione non sia per me un reato degno di pena,
ma valida intercessione per ottenere il perdono.
Sia essa per me armatura di fede e scudo di buona volontà.
Sia liberazione dei miei vizi, sterminio della concupiscenza e delle passioni,
aumento di carità, di pazienza, di umiltà, di obbedienza, di tutte le virtù,
sicura difesa contro le insidie dei miei nemici tanto visibili quanto invisibili,
assoluta tranquillità delle passioni carnali e spirituali,
perfetto abbandono in te, unico e vero Dio, felice compimento dei mio fine.
E ti prego affinché ti degni di condurre me peccatore a quell'ineffabile convito
dove tu coi Figlio tuo e con lo Spirito Santo sei luce vera ai Santi tuoi,
sazietà piena, gioia eterna, gioia completa, felicità perfetta.
Per lo stesso Gesù Cristo nostro Signore.
Amen.

Preghiera di S. Tommaso d’Aquino
 
Copyright 2010 © Leggoerifletto.All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu