Per chiedere il dono della pace - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Per chiedere il dono della pace



Dio mio, insegnami il segreto di una pace stabile e duratura;
insegnami ad ordinare armoniosamente la mia vita interiore,
in modo da assicurare il dominio della volontà
e della ragione su tutti i miei sentimenti
e su tutte le mie azioni,
e insegnami soprattutto a sottomettermi alla tua volontà.
Insegnami a confidare in te,
lontano dalle agitazioni e dalle discordie interiori.
Insegnami a rimanere unito a te,
quando sarò giustamente criticato
o quando sarò rimproverato severamente e aspramente,
radicato nella carità
in modo da conservare una umile e tranquilla fermezza.
Insegnami a pronunciare sinceramente
il mio «Amen» liberatore nelle sofferenze del corpo
e nelle afflizioni dell’anima.
Concedimi di porre la mia anima in te
nelle tentazioni che turbano e avviliscono.
Concedimi di conservare la pazienza,
la serenità e il silenzio nelle contraddizioni,
nelle ingiurie e nelle diffamazioni.
Concedimi di non aver paura delle difficoltà,
delle contraddizioni, delle lotte;
che io non mi lamenti, non mormori,
e in tutte queste contrarietà mescoli un po' del tuo amore.
Che non mi esasperi dinanzi alla violenza e alla invadenza degli altri,
e che sopporti con equilibrio il malumore e la collera.
Che nel silenzio e nella speranza acquisisca questa forza,
questo controllo della mia anima,
che mi fissi inamovibilmente nella pace.
(Germain Foch, S.J.)
 
Copyright 2010 © Leggoerifletto.All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu