Supplica alla Madonna degli Angeli - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Supplica alla Madonna degli Angeli


Vergine degli Angeli, che da tanti secoli
avete posto il vostro trono di misericordia alla Porziuncola,
ascoltate la preghiera dei figli vostri
che fiduciosi ricorrono a voi.
Da questo luogo veramente santo e abitazione di Dio,
particolarmente caro al cuore di San Francesco,
avete sempre richiamato tutti gli uomini all'Amore.
I vostri occhi, colmi di tenerezza,
ci assicurano una continua materna assistenza
e promettono aiuto divino a quanti
si prostrano ai piedi del vostro trono
o da lontano si rivolgono a voi,
chiamandovi in loro soccorso.
Voi siete veramente la nostra dolce Regina
e la nostra speranza.
O Madonna degli Angeli,
otteneteci per la preghiera del beato Francesco,
il perdono delle nostre colpe,
aiutate la nostra volontà a tenerci lontani dal peccato
e dalla indifferenza per essere degni di chiamarvi sempre nostra Madre.
Benedite le nostre case,
il nostro lavoro,
il nostro riposo,
dandoci quella pace serena
che si gusta tra le mura vetuste della Porziuncola
dove l'odio, la colpa, il pianto,
per il ritrovato Amore si tramutano in canto di letizia,
come il canto dei Vostri Angeli e del serafico Francesco.
Aiutate chi non ha sostegno e chi non ha pane,
coloro  che si trovano in pericolo o in tentazione,
nella tristezza o nello scoraggiamento,
in malattia o in punto di morte.
Benediteci come vostri figli prediletti
e con  noi vi preghiamo di benedire,
con uno stesso gesto  materno,
gli innocenti e i colpevoli,
i fedeli e gli smarriti,
i redenti e i dubbiosi.
Benedite l'intera umanità,
affinché gli uomini
riconoscendosi figli di Dio e figli vostri
ritrovino nell'Amore la vera Pace ed il vero Bene.
Amen.
 
Copyright 2010 © Leggoerifletto.All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu